Sonno e cronotipi in sintesi

Sei più mattiniero o nottambulo? Se siamo svegli al mattino presto o diventiamo veramente attivi solo la sera dipende principalmente dal nostro cronotipo. Il nostro bioritmo non influenza solo le nostre abitudini del sonno, ma anche il nostro benessere e la nostra capacità di agire durante il giorno. Puoi scoprire perché e come la cronobiologia influenza il nostro sonno qui.

Sommario

      1. Alzati presto o brontolone mattutino?
      2. L'orologio interno e il ciclo sonno-veglia
      3. Come nascono i diversi cronotipi?
      4. I tre cronotipiit
        1. tipo mattutino ("lark")
        2. Il tipo serale ("gufo")
        3. Il tipo misto
      5. Differenze: cronotipi e tipi di sonno
      6. Che tipo di dormiente sono?
      7. Conclusione

        Alzati presto o brontolone mattutino?

        Il sonno è essenziale per la nostra vita e tutti noi andiamo a letto, dormiamo e ad un certo punto ci svegliamo. Mentre alcune persone sono già completamente sveglie e in forma per la giornata al mattino presto, altre hanno difficoltà a liberarsi della stanchezza nelle ore mattutine. Tuttavia, se siamo mattinieri o nottambuli è già nei nostri geni ed è controllato dal nostro bioritmo naturale.

        L'orologio interno e il ciclo sonno-veglia

        Ognuno ha un orologio interno che non solo regola il ciclo sonno-veglia, ma coordina anche importanti funzioni corporee come il nostro metabolismo, la pressione sanguigna e la temperatura corporea, la frequenza cardiaca o l'attività degli organi. L'orologio interno segue sostanzialmente il ritmo naturale di 24 ore giorno-notte (noto anche come ritmo circadiano) ed è orientato verso la luce (giorno) e l'oscurità. Le condizioni di luce vengono registrate dai nostri nervi ottici e poi ulteriormente elaborate nel "centro di controllo" dell'orologio interno, il cosiddetto nucleo soprachiasmatico. Questo regola quindi la produzione di quegli ormoni che sono responsabili del controllo del nostro ciclo sonno-veglia e determinano come ci alziamo.

        L'"ormone dello stress" cortisolo e la melatonina nota come "ormone del sonno" svolgono il ruolo più importante nel processo del sonno. Mentre la melatonina ci rende stanchi e assonnati la sera quando diventa più buio, il cortisolo ci assicura di svegliarci al mattino e di essere attivi durante il giorno.

        Come nascono i diversi cronotipi?


        Blog: Schlaftypen, Chronotypen, Tagesablauf des Hormonhaushalts


        La cronobiologia designa tre cosiddetti cronotipi in base ai nostri modelli di sonno: il tipo mattutino o mattiniero, il tipo serale o tardivo e il tipo misto o normale. Perché quando ci stanchiamo la sera e ci svegliamo davvero al mattino dipende anche dalla rapidità con cui il nostro corpo reagisce ai cambiamenti delle condizioni di luce. Quando i livelli di melatonina aumentano presto la sera, ci stanchiamo più facilmente e tendiamo ad andare a letto prima, mentre la produzione precoce di cortisolo al mattino ci rende più facile svegliarci e iniziare la giornata presto.

        I tre cronotipi

        #1 Il tipo mattutino o mattiniero ("allodola")

        I mattinieri tipici di solito si alzano presto, non hanno quasi nessun problema di stanchezza al mattino e possono iniziare la giornata abbastanza rapidamente. Di conseguenza, le persone con questo cronotipo sono già fisicamente e mentalmente in forma al mattino. Gli studi hanno dimostrato che le allodole non sono solo più produttive di altri tipi di sonno, ma anche più felici. A causa dell'inizio precoce della giornata, la stanchezza si fa sentire relativamente presto la sera.

        Durata del sonno di tipo mattutino: Tra le 21:00 e le 7:00

        Blog: Leistungsfähigkeit der Chronotypen


        #2 Il tipo serale o tardi ("gufo")

        Chiunque sia ancora produttivo la sera e si stanchi davvero solo più tardi nel corso della giornata viene spesso definito un nottambulo o un tipo serale. I gufi di solito raggiungono il loro massimo delle prestazioni solo nelle ore tarde della sera e producono la melatonina necessaria per dormire solo all'inizio della notte. Impiegano più tempo al mattino per svegliarsi e mettersi in marcia. Poiché le nostre strutture sociali prediligono un inizio di giornata presto, il tipo serale in particolare deve spesso fare a meno di ore di sonno importanti, perché alzarsi presto non corrisponde al ritmo naturale e, oltre al malumore, provoca spesso stanchezza e un inizio di giornata lento.

        Periodo di sonno di tipo serale: Tra l'1:00 e le 13:00

        #3 Il tipo misto o normale

        La maggior parte delle persone può essere assegnata al tipo misto o mostrare solo lievi caratteristiche di un'allodola o di un gufo. Quindi non ti svegli né molto presto né molto tardi e di solito puoi iniziare la giornata tra le 7 e le 8 senza grossi problemi.

        Periodo di sonno di tipo misto: Tra mezzanotte e le 8:00

        Differenze: cronotipi e tipi di sonno

        Oltre ai cronotipi, ci sono anche diversi tipi di sonno: dormienti corti e lunghi! I nottambuli, in particolare, sono spesso erroneamente chiamati mattinieri. Il nostro cronotipo decide solo quando è meglio addormentarci e svegliarci. Il tipo di sonno a cui apparteniamo, d'altra parte, dipende da quante ore di sonno per notte alla fine abbiamo bisogno per iniziare una nuova giornata riposati. Mentre i cosiddetti dormiglioni riescono a cavarsela con poco meno di 5 - 6 ore di sonno, i classici dormiglioni spesso hanno bisogno di 9 o 10 ore di sonno durante la notte. Per la maggior parte degli adulti, 7-8 ore di sonno sono considerate ottimali, sebbene le esigenze individuali di sonno possano cambiare nel corso della nostra vita. Maggiori informazioni su questo qui.

        Che tipo di dormiente sono?

        Blog: Test? Welcher Schlaftyp bin ich? Welcher Chronotyp bin ich?

        Puoi scoprire facilmente se tendi a dormire poco o fino a tardi osservando le tue abitudini di sonno. Puoi determinare approssimativamente il tuo cronotipo, ad esempio, con l'aiuto di questionari speciali. Sapere quanto sonno hai bisogno può essere molto utile. In definitiva, non influisce solo sul sonno, ma anche sulle prestazioni e sul benessere se puoi adattare i tuoi tempi sonno-veglia al tuo bioritmo e tenere conto della curva naturale delle prestazioni nella vita di tutti i giorni o al lavoro.

        Conclusione

        • L'orologio biologico controlla il nostro comportamento durante il sonno e l'alzarsi, le nostre prestazioni e importanti processi fisici
        • Il nostro cronotipo descrive e influenza il comportamento sonno-veglia, ovvero in quali momenti della giornata siamo attivi/efficienti o stanchi/assonnati.
        • Il nostro tipo di sonno, d'altra parte, descrive quanto sonno abbiamo bisogno per notte e se dormiamo a lungo oa breve.
        • Il tipo mattiniero/l'allodola è sveglio e produttivo al mattino presto, ma stanco presto la sera e spesso dorme tra le 21:00 e le 7:00
        • Il tipo serale/gufo è attivo solo intorno a mezzogiorno e la sera, va a letto più tardi e dorme più a lungo al mattino, di solito tra l'1:00 e le 13:00
        • Il tipo misto di solito dorme tra mezzanotte e le 8:00. È così che la maggior parte delle persone dorme.

          Saluti ea presto!

          .

          lascia un commento

          Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione