Consigli per dormire per la stagione fredda

In autunno e in inverno, molte persone soffrono di stanchezza diurna, svogliatezza o problemi di sonno. Qui vi spieghiamo come le giornate sempre più fredde e la mancanza di luce solare influiscono sul sonno e cosa si può fare per dormire ancora bene e iniziare la giornata pieni di energia.

Sommario

  1. Dormire d'inverno
  2. Difficile dormire in inverno
  3. 4 consigli per dormire per la stagione fredda
  4. Rilassati e dormi a sufficienza

Dormire d'inverno

Fuori lentamente fa freddo e piove, la natura si prepara all'inverno e dopo il cambio di orario al più tardi in autunno, la sera torna a farsi buio prima. Questo mette sottosopra il nostro ritmo del sonno e il nostro orologio interiore ha bisogno di un po' di tempo per abituarsi alle nuove circostanze dopo i caldi mesi estivi. Non è raro che continuiamo a soffrire di stanchezza diurna, svogliatezza o basso livello di energia anche dopo che ci siamo adattati all'inverno. Il nostro corpo è particolarmente sfidato in autunno e nei mesi invernali nevosi, perché poi manca la luce del giorno importante, siamo più suscettibili a raffreddori e malattie e anche la nostra pelle, capelli e unghie soffrono il freddo, si seccano, diventano fragili e debole.

È tanto più importante dormire a sufficienza e dormire bene, perché di notte riempiamo le nostre riserve di energia, il sistema immunitario lavora a pieno regime e la nostra pelle, capelli e unghie vengono riparati e rinnovati.

Difficile dormire in inverno

È scientificamente provato che il nostro bisogno di dormire varia in diversi periodi dell'anno e che generalmente abbiamo bisogno di dormire un po' di più in inverno. Ma soprattutto in inverno, sono numerosi i fattori che possono impedire un buon riposo notturno o peggiorare la qualità del sonno.

L'orologio interno è fortemente orientato verso la luce del giorno e adatta il nostro comportamento sonno-veglia al corso naturale della giornata. Man mano che le giornate si accorciano e fuori fa più freddo, trascorriamo più tempo al chiuso e riceviamo meno luce diurna, che già manca ai nostri corpi a causa delle meno ore di sole nei mesi invernali. Questo influenza anche la produzione serale dell'importante ormone del sonno melatonina e contrasta l'addormentarsi rapidamente e il sonno riposante.

Schlaf: Tageslichtverteilung im Jahresverlauf

Ma varie circostanze esterne e cambiamenti nell'ambiente in cui si dorme possono anche rendere una buona notte di sonno una sfida in inverno. Anche le basse temperature, l'aria di riscaldamento secca, i vestiti per dormire sfavorevoli o il cambiamento delle abitudini alimentari contrastano il sonno ristoratore. Soprattutto nella stagione fredda, una buona igiene del sonno è importante per le prestazioni quotidiane, la nostra salute e abbastanza energia nella vita di tutti i giorni.

4 consigli per dormire per la stagione fredda

#1 Temperatura e gestione termicaSchlafumgebung, Raumtemperatur, Decken, Kissen und Schlafkleidung im WinterDi notte, quando riposiamo e dormiamo, la nostra temperatura corporea scende lentamente. Quando sudiamo o sentiamo freddo, il nostro corpo interviene per regolare la temperatura corporea e prevenire il raffreddamento eccessivo o il surriscaldamento. Questo ha un effetto negativo sul processo di addormentamento e rende difficile dormire tutta la notte.

Suggerimento: Assicurarsi che la temperatura della stanza sia fresca ma non troppo fredda (si consigliano 16-18 gradi Celsius) e preferire accessori per dormire traspiranti (cuscini, coperte, materassi) e un adatto per dormire. In particolare, evita coperte e indumenti troppo stretti (es. calzini attillati), poiché possono interrompere la circolazione sanguigna e favorire la sudorazione notturna.

#2 Umidità e clima dell'ambienteLuftfeuchtigkeit, Raumklima und richtiges Lüften für den guten SchlafIn autunno e in inverno, le temperature nell'appartamento e nell'ambiente in cui si dorme sono spesso più elevate di quelle esterne, il che è associato a forti riscaldamenti o una ventilazione scorretta crea un clima ambiente caldo e asciutto, tuttavia la bassa umidità irrita il naso, le vie respiratorie e le nostre mucose e le fa seccare facilmente, soprattutto di notte, ostacola la respirazione e il sonno è costantemente disturbato.

Suggerimento: Cerca anche di ventilare sufficientemente e correttamente in inverno e di mantenere un livello di umidità medio (idealmente tra il 40% e il 60%) in modo da creare un piacevole clima interno e anche fornire al corpo ossigeno sufficiente durante la notte.

#3 NutrizioneErnährung und Flüssigkeitszufuhr am TagLa nostra nutrizione ha un impatto importante sulla qualità del nostro sonno. In inverno, in particolare, si consumano più frequentemente pasti pesanti, ricchi di grassi o ricchi di carboidrati o si ricorre a cibi nervosi zuccherati, che mettono a dura prova l'apparato digerente e rendono difficile addormentarsi, soprattutto nelle ultime ore prima di andare. a letto.

E anche alcuni nutrienti, come caffeina, nicotina e alcol, interrompono il sonno. I ricercatori dell'Università di Pittsburgh sono stati in grado di dimostrare che le persone bevono più alcol quando fa freddo e non c'è luce solare. Questo allarga i vasi sanguigni, aumenta il flusso sanguigno nel nostro corpo e crea una sensazione di calore.

Suggerimento: Evita i pasti pesanti la sera, assicurati un consumo moderato di alcol e cerca di bere abbastanza liquidi durante il giorno, anche in inverno. Puoi scoprire quali alimenti puoi utilizzare per favorire in modo specifico il tuo sonno in questo articolo.

#4 Esercizio e luce del giornoAktivität, Bewegung, Sport im Tageslicht an der frischen LuftEsercizio e attività sportiva mantengono attiva la circolazione, hanno un effetto positivo sul metabolismo e favoriscono un sonno salutare. Nei freddi mesi autunnali e invernali è anche importante consumare abbastanza luce diurna per regolare il ciclo sonno-veglia e garantire un sonno ristoratore.

Suggerimento: Integra l'esercizio fisico regolarmente nella vita di tutti i giorni e trascorri più tempo possibile all'aria aperta durante il giorno. Anche un allenamento moderato o passeggiate rilassate ci mantengono in forma, aumentano la pressione del sonno la sera e migliorano il sonno.

Rilassati e dormi a sufficienza

Se il freddo, l'oscurità e il tempo tempestoso determinano sempre più frequentemente la vita di tutti i giorni, il sonno non va assolutamente trascurato. Perché per rimanere sani ed efficienti durante il giorno, un sistema immunitario forte può proteggerci dai cattivi agenti patogeni e la nostra mente non soffre, è estremamente importante rilassarsi a sufficienza e dormire bene la notte. E se al mattino ti svegli riposato e rinfrescato, puoi ottenere il meglio dalla giornata e creare le condizioni ideali per goderti appieno l'autunno dorato e un inverno romantico e nevoso.

Conclusione

  • Il freddo, la mancanza di luce diurna e l'aria di riscaldamento secca, indumenti per dormire sfavorevoli, clima interno scadente o abitudini alimentari modificate interrompono il sonno in inverno
  • Garantire un ambiente per dormire piacevole con un clima ambiente moderato (temperatura: 16 - 18 gradi Celsius, umidità media), scegliere indumenti per dormire adatti e garantire una temperatura complessivamente piacevole per dormire
  • Evita i pasti pesanti prima di coricarti e gli stimolanti, come la caffeina e grandi quantità di alcol, per favorire l'addormentamento e il sonno
  • Rimani attivo ed esercitati regolarmente, preferibilmente all'aria aperta, in modo da consumare più luce diurna possibile allo stesso tempo e supportare così la produzione di ormoni che regolano il sonno

Saluti ea presto!

lascia un commento

Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione