La temperatura corporea durante il sonno

Una temperatura corporea normale durante la notte è fondamentale per un sonno ristoratore. Qui puoi scoprire come la nostra temperatura corporea influenza il sonno e quali suggerimenti puoi utilizzare per prevenire la sudorazione notturna o il congelamento.

contenuto

  1. La temperatura corporea in sintesi
  2. La temperatura corporea durante il sonno
  3. Questo è il modo in cui la sudorazione e il congelamento fanno dormire
  4. Suggerimenti per una temperatura corporea ottimale di notte
  5. Conclusione

La temperatura corporea in sintesi

Affinché funzioniamo in modo sano e normale ogni giorno e che tutti i processi metabolici del nostro corpo si svolgano senza intoppi, noi esseri umani abbiamo bisogno di una certa temperatura corporea. In un adulto sano, la normale temperatura corporea interna è generalmente compresa tra 36,5 °C e 37,5 °C, la temperatura sulla superficie della pelle è di circa 28 °C - 37 °C.

Tuttavia, la nostra temperatura corporea non rimane mai costante ed è soggetta a fluttuazioni del tutto naturali fino a 1 °C - a seconda dell'ora del giorno, dello stato di salute, del livello di attività o dello stato ormonale. Il nostro cervello è quindi costantemente impegnato nella regolazione della temperatura corporea interna, adattandola alle circostanze interne ed esterne e facendo in modo che non ci surriscaldiamo né ci raffreddiamo troppo.

Ad esempio, aumenta se esposta a calore intenso, sforzo fisico o in alcune fasi del ciclo femminile, in modo da rimanere efficienti nonostante l'aumento dei consumi energetici. Se invece veniamo a riposarci e rilassarci, anche il metabolismo e la temperatura corporea si ridurranno nuovamente. Per prevenire il surriscaldamento o l'ipotermia, il corpo può prendere alcune contromisure: sudiamo per rilasciare calore attraverso la pelle o tremiamo per generare calore attraverso l'attività muscolare.

La temperatura corporea durante il sonno

smartsleep Schlafmagazin Schwankung der menschlichen Körperkerntemperatur am Tag und in der Nacht

La sudorazione o il gelo di notte ci sveglia! Più di un terzo di tutte le persone riferisce che la sensazione di caldo e freddo disturba il sonno. Di sera, la temperatura corporea scende naturalmente lentamente e raggiunge il livello più basso tra le 2 e le 3 del mattino per poi risalire lentamente al mattino. Quando ci addormentiamo, i meccanismi corporei meno importanti si interrompono: l'attività muscolare, la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca si abbassano, abbiamo bisogno di meno ossigeno e la nostra respirazione rallenta. Le vene e altri vasi sanguigni si dilatano, rilasciando calore e riducendo anche la temperatura superficiale del nostro corpo durante la notte.

Questo è il modo in cui la sudorazione e il congelamento fanno dormire

Quando sudiamo copiosamente o sentiamo freddo, il nostro corpo si attiva per regolare la temperatura interna e prevenire il raffreddamento eccessivo o il surriscaldamento. Questo ha già un effetto negativo sul processo di addormentamento la sera e rende più difficile dormire, ad esempio perché spostiamo le coperte di notte o cerchiamo di riscaldarci o rinfrescarci in qualche altro modo. E l'eccessiva produzione di sudore durante la notte può anche disturbare il sonno, poiché l'umidità accumulata sulla pelle crea rapidamente un clima di sonno sgradevole.

Quindi se la temperatura corporea oscilla troppo durante la notte e di conseguenza ci addormentiamo male o ci svegliamo frequentemente, anche le importanti fasi del sonno profondo e del sonno REM ne risentono e non ne troviamo sonno davvero riposante.

Suggerimenti per una temperatura corporea ottimale di notte

Con questi semplici accorgimenti, puoi aiutare a mantenere la temperatura corporea in un intervallo normale e salutare nel corso della notte, in modo che tu possa dormire bene e il tuo corpo possa rigenerarsi in modo ottimale durante la notte.

#1 Il giusto ambiente dormiente

La camera da letto non deve essere né troppo calda né troppo fredda in modo che il nostro corpo possa abbassare la sua temperatura interna in modo naturale e possiamo prepararci al sonno.La temperatura ambiente generalmente consigliata è quindi compresa tra 16 °C e 18 °C. Soprattutto quando in estate ci sono temperature esterne elevate o in inverno il riscaldamento è sbagliato, dovresti cercare di regolare la temperatura della camera da letto attraverso una ventilazione sufficiente e le giuste impostazioni di riscaldamento e per garantire un buon clima del sonno.

#2 Tessuti per dormire adatti

smartsleep Schlafmagazin Schöne Frau schläft mit gesunder Körpertemperatur

I tuoi accessori per dormire (cuscini, coperte, materassi) e i tuoi indumenti per dormire hanno un'influenza diretta sulla temperatura superficiale del corpo e sulla percezione del caldo o del freddo notturno. Per evitare l'accumulo di calore o umidità, assicurati che il piumino e gli indumenti non siano troppo caldi o troppo stretti. Tuttavia, non dovresti fare a meno dei vestiti o di un piumino sottile, in modo da essere protetto dalle correnti fredde, dal calore e dal sudore possono essere allontanati dalla pelle e può essere mantenuta una temperatura corporea normale. Puoi leggere qui quale materiale è più adatto per la tua biancheria da letto in quale situazione.

Suggerimento: cuscini e piumoni realizzati con speciali fibre rinfrescanti e riscaldanti possono supportare efficacemente il corpo nella regolazione della temperatura corporea.

#3 Rilassanti routine serali

Un'attività fisica intensa richiede un elevato dispendio energetico e stimola la circolazione e il metabolismo, che porta anche ad un aumento della temperatura corporea. Pertanto, dovresti evitare attività faticose o sessioni sportive estese nelle ultime ore prima di andare a letto, in modo da poter riposare a sufficienza la sera e supportare la naturale regolazione della temperatura corporea durante il sonno.

#4 La giusta dieta la sera

La nostra alimentazione influenza anche il sonno e la temperatura corporea. Nella migliore delle ipotesi, evita pasti pesanti e cibi ricchi di zucchero e caffeina la sera e assicurati un consumo moderato di alcol. I processi digestivi costanti e faticosi e l'effetto stimolante di zucchero, caffeina e altri mantengono il corpo attivo e prevengono l'abbassamento della temperatura corporea interna. Le bevande fredde favoriscono anche la generazione di calore nel corpo e ci fanno sudare ancora di più.

#5 I migliori consigli per dormire in estate e in inverno

Primavera, estate, autunno e inverno: le nostre condizioni di sonno cambiano con le stagioni. Affinché la temperatura corporea non soffra di un cattivo clima durante il sonno, dovresti anche adattare le tue abitudini di sonno alla temperatura ambiente.

In questo articolo.

scoprirai quali semplici accorgimenti ti aiuteranno a dormire sonni tranquilli e riposanti anche nelle calde notti estive

E abbiamo i migliori trucchi per una rilassante notte invernale qui per te.

Conclusione

  • La normale temperatura corporea degli adulti è compresa tra 36,5 e 37,5 °C e varia fino a 1 °C a seconda dell'ora del giorno, dello stato di salute, del livello di attività o dello stato ormonale.
  • Una temperatura corporea troppo alta o troppo bassa di notte può rendere difficile l'addormentamento, impedire di dormire tutta la notte e ridurre significativamente la qualità del sonno.
  • Assicurati di dormire in un ambiente fresco e usa piumoni, lenzuola e indumenti da notte adatti alla situazione del sonno in modo che la temperatura corporea interna sia regolata in modo naturale e non da influenze esterne.
  • Prima di andare a letto, evita gli sforzi pesanti, i cibi difficili da digerire e stimolanti che ti mantengono attivo e promuovono così una temperatura corporea elevata

Saluti ea presto!

.

lascia un commento

Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione