Il tuo cuscino guida bambini: quale cuscino è l'ideale per mio figlio?

Il cuscino giusto è una base importante per un sonno riposante e uno sviluppo sano, soprattutto per i bambini. Puoi scoprire qui cosa è veramente importante nella scelta di un cuscino per bambini e quale cuscino si adatta meglio al tuo bambino.

Sommario

  1. Dormire nei bambini
  2. Il cuscino perfetto per bambini
    1. Altezza, forma e dimensioni
    2. Materiale e durezza
  3. Tuo figlio decide con
  4. Conclusione

Dormire nei bambini

Un buon sonno è fondamentale per il sano sviluppo di un bambino. Soprattutto nelle fasi di sviluppo in corso o durante gli scatti acuti della crescita, è importante proteggere il corpo da una posizione insalubre del sonno durante la notte per prevenire malposizioni o dolori alla colonna vertebrale già dall'infanzia. Nei primi anni di vita, i bambini dovrebbero idealmente sdraiarsi supini nel letto senza cuscino o piumino, in modo che la pressione sia alleviata e la colonna vertebrale sensibile possa svilupparsi in modo sano. Dall'età di 2 a 10 anni, i genitori dovrebbero poi scegliere un cuscino adatto per il loro protetto e coinvolgere definitivamente il bambino nel processo di selezione.

I cuscini speciali per bambini sono generalmente adattati in altezza, compattezza e dimensioni alle dimensioni del corpo, alla pressione più bassa e alla larghezza delle spalle relativamente stretta di un bambino e possono sostenere in modo decisivo il sonno anche in giovane età. Ora chiariremo cosa bisogna considerare esattamente nella scelta del cuscino per bambini perfetto, oltre ai sentimenti personali del bambino, per favorire in modo ottimale lo sviluppo fisico.

Il cuscino perfetto per bambini

smartsleep Schlafmagazin Kinder-Kissenratgeber, Junges Mädchen schläft morgens im Bett

Il cuscino determina la posizione della testa durante il sonno ed è responsabile di garantire che il rachide cervicale sia ben posizionato durante la notte. Per una posizione del sonno sana ed ergonomica, la testa e la colonna vertebrale dovrebbero formare una linea retta verso il bacino, mentre le spalle dovrebbero idealmente essere ad angolo retto rispetto alla colonna cervicale. Lo sviluppo fisico dei bambini può essere molto diverso e cambiare rapidamente durante la crescita. Va quindi sempre osservato se il bambino può assumere una comoda posizione addormentata sul cuscino e se il cuscino si sente davvero a suo agio.

#1 L'altezza

Un'errata altezza del cuscino porta rapidamente a una postura innaturale della testa, che provoca tensione, dolore o disturbi respiratori. L'altezza del cuscino del tuo bambino dipende in particolare dalla larghezza delle spalle, ma anche dalla forma della testa e dalla curvatura della colonna vertebrale nella zona del collo. I bambini di solito si muovono di più durante il sonno rispetto agli adulti e cambiano spesso la loro posizione durante il sonno. Pertanto può essere d'aiuto scegliere un cuscino che porti ad una postura eretta della colonna vertebrale sia in posizione supina che laterale in base alla larghezza delle spalle.

Quando cerchi l'altezza del cuscino perfetta, puoi utilizzare questi consigli come guida.

#2 Il modulo

Le forme del cuscino ergonomiche neutre possono supportare diverse posizioni del sonno e sono quindi adatte per i bambini più piccoli che cambiano ancora frequentemente la posizione sdraiata o che usano il cuscino non solo per dormire, ma anche per coccolarsi o giocare. Nel caso di bambini più grandicelli che dormono già in modo più tranquillo e in una posizione di riposo stabile, speciali forme ergonomiche, come il cuscino poggiatesta, possono contribuire a una posizione di riposo particolarmente favorevole alla schiena. Fondamentalmente, le preferenze e i sentimenti personali di tuo figlio decidono qui, indipendentemente dall'età.

#3 La dimensione

Un cuscino adatto ai bambini dovrebbe, da un lato, offrire una superficie di contatto sufficiente per la testa in base alle dimensioni del corpo, in modo da evitare che la testa scivoli o si pieghi del collo quando si cambia posizione durante la notte. si consiglia invece di non scegliere un cuscino troppo grande, in modo che rimanga abbastanza spazio per muoversi liberamente nel letto e ad es. B. semplicemente spingendo via il cuscino quando si passa alla posizione prona. Quindi il bambino può facilmente decidere di notte quale posizione per dormire si sente meglio.

smartsleep Schlafmagazin Kissenratgeber Kids, Junge liegt mit großem Kopfkissen nachts im Bett

#4 Il materiale

I bambini perdono molto sudore o saliva di notte, prestano meno attenzione all'igiene e di solito non usano il cuscino solo a letto, ma anche durante il giorno durante il pisolino pomeridiano sul divano, come un peluche o un assorbente il pavimento. I genitori dovrebbero quindi prestare attenzione anche a materiali con buone proprietà pulenti, elevata permeabilità all'aria e la massima resistenza possibile a batteri e acari. Particolarmente adatti sono cuscini in schiuma traspirante e anallergica e fodere per cuscini in fibre robuste e assorbenti lavabili fino a 60 gradi. Quindi i bambini possono essere protetti il ​​più possibile da polvere, sporco, acari e batteri durante la notte e può essere garantito un sonno igienicamente pulito.

#5 La durezza

Il cuscino del tuo bambino dovrebbe generalmente essere abbastanza solido da sostenere la testa in una posizione sana durante la notte, ma essere comunque abbastanza flessibile da evitare una pressione eccessiva sul viso, sulla testa o sul collo del bambino. Si consigliano anche cuscini realizzati con un materiale più dimensionalmente stabile, come la schiuma. Perché troppo sprofondare la testa o il viso durante il sonno, come spesso accade con i morbidi cuscini in piuma o in piuma, può portare a problemi respiratori e aumentare il rischio di soffocamento e dovrebbe quindi essere ovviamente evitato.

Tuo figlio decide con

smartsleep Schlafmagazin Der Kinder-Kissenratgeber, Mutter und Tochter schlafen auf einem Kissen

In definitiva, ciò che conta è che il bambino possa sdraiarsi comodamente e dolcemente di notte e adottare una posizione di riposo sana ed ergonomica. I bambini dovrebbero sempre essere coinvolti nel processo decisionale e chiedere i loro desideri e opinioni. Un nuovo cuscino dovrebbe essere sempre testato prima e provato per diverse notti. Come per noi adulti, una posizione di riposo non familiare su un cuscino nuovo può anche essere scomoda per i bambini durante le prime notti o, al contrario, può sembrare inizialmente comoda, ma dopo qualche giorno può portare a dolore o tensione. A causa della rapida crescita durante l'infanzia, dovrebbe anche essere controllato regolarmente se il cuscino si adatta ancora al fisico del bambino e alle attuali abitudini di sonno. Con un guanciale adatto potrai assicurarti una posizione del sonno comoda e, soprattutto, sana e sostenere al meglio il naturale sviluppo dei più piccoli.

Puoi trovare maggiori informazioni e semplici suggerimenti su come continuare a sostenere il sonno di tuo figlio in questo articolo.

Conclusione

  • I cuscini per bambini appositamente adattati garantiscono una posizione di sonno naturale e quindi supportano direttamente un buon sonno notturno e uno sviluppo sano.
  • Per una posizione del sonno sana ed ergonomica, la testa e la colonna vertebrale dovrebbero formare una linea retta verso il bacino, mentre le spalle dovrebbero idealmente essere ad angolo retto rispetto alla colonna cervicale.
  • I cuscini per bambini devono essere sempre adattati al fisico del bambino, soprattutto in termini di altezza, forma e dimensioni, in modo da consentire una posizione naturale durante il sonno.
  • Cuscini sufficientemente resistenti ma non troppo rigidi in schiuma elastica e anallergica e federe assorbenti e facili da pulire sono i più adatti per l'uso con i bambini
  • Saluti ea presto!

    .

    lascia un commento

    Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione