dormire quando hai il raffreddore

Il sonno è la migliore medicina, ma dormire bene quando hai la febbre, il raffreddore o un forte bisogno di tossire non è così facile. Scopri qui come dormire bene nonostante un raffreddore acuto e supportare il tuo sistema immunitario nella lotta contro gli agenti patogeni.

Sommario

  1. Freddo e sonno
  2. Come i sintomi del raffreddore disturbano il sonno
  3. Consigli per dormire bene nonostante il raffreddore
    1. Condizioni di sonno ottimali
    2. La posizione corretta per dormire
    3. Riposo e relax
    4. Preparazione e preparazione al sonno
    5. Esercizio, aria fresca e luce del giorno
  4. Suggerimenti per il sistema immunitario durante il sonno
  5. Conclusione

Freddo e sonno

Soprattutto nei freddi e umidi mesi invernali, batteri, virus e altri agenti patogeni hanno vita facile e soffriamo maggiormente di raffreddori o infezioni simil-influenzali. Quindi è tempo di garantire un sistema immunitario forte per rimanere sani ed efficienti anche nel buio inverno. Per sviluppare un sistema immunitario forte, è importante dormire a sufficienza e dormire bene. Soprattutto nelle fasi di sonno profondo che si verificano più spesso all'inizio del nostro sonno, il numero naturale di cellule di difesa nell'organismo aumenta e il sistema immunitario lavora a pieno regime per rendere innocui i patogeni invasori. La mancanza di sonno, invece, fa male alla salute. Quindi il detto "il sonno è la migliore medicina" non è un caso!

Schlaf & Immunsystem: Steigendes Krankheitsrisiko bei Schlafmangel

Certo, non sempre possiamo prevenire il raffreddore o l'influenza. Quando soffriamo dei classici sintomi del raffreddore come naso che cola, tosse, mal di gola o febbre, spesso è impossibile pensare al sonno tanto necessario. Vie aeree bloccate, tosse o stimoli dolorosi rendono difficile la respirazione e significano stress per il corpo e il cervello. Addormentarsi diventa una sfida, o continuiamo a svegliarci dal sonno durante la notte, anche se questo è urgentemente necessario per rafforzare il sistema immunitario e una pronta guarigione. Quindi cosa possiamo fare per dormire bene nonostante i fastidiosi sintomi del raffreddore?

Come i sintomi del raffreddore disturbano il sonno

I disturbi più comuni includono disturbi della respirazione e delle vie respiratorie, dovuti ad esempio a naso che cola, tosse e mal di gola, irritazione delle mucose o formazione di muco nelle vie respiratorie. Soprattutto in inverno, l'aria secca di riscaldamento danneggia le mucose del naso, della bocca e della gola e ne inibisce i naturali meccanismi di difesa, in modo che batteri e virus possano moltiplicarsi più facilmente. Inoltre, asciuga i tessuti già irritati o aumenta la produzione di muco, che a sua volta ostruisce le vie aeree e rende difficile la respirazione durante il sonno. Addormentarsi può essere difficile, russare è incoraggiato e dormire tutta la notte può essere impedito da pause respiratorie o da una tosse secca.

Ma l'aumento della temperatura corporea, mal di testa o dolori muscolari, nonché lo stress mentale dovuto alla stanchezza o alla stanchezza eccessiva possono anche ostacolare un sonno riposante durante il raffreddore. Poiché la febbre o i brividi irritano il sistema nervoso, gli arti doloranti impediscono una posizione di riposo rilassata e la famosa giostra dei pensieri interrompe il processo di addormentamento.

Consigli per dormire bene nonostante il raffreddore

#1 Condizioni di sonno adeguate (clima ambiente)

Una temperatura ambiente fresca tra 16 e 18 gradi Celsius e un'umidità del 40% - 60% sono considerati il ​​clima ottimale per dormire. Prima di andare a letto, cerca di arieggiare ampiamente o aumentare l'umidità utilizzando umidificatori, ciotole per l'acqua o diffusori.Alcuni fragranze o aromi essenziali, come camomilla, eucalipto o lavanda, possono anche avere un effetto calmante sulle mucose e contribuire a creare un ambiente di sonno piacevole che favorisce il sonno

Schlafklima: Düfte und hohe Luftfeuchtigkeit im Schlafzimmer

#2 La posizione corretta per dormire

Soprattutto se hai un brutto raffreddore o una tosse secca, dovresti cercare di alzare la testa un po' più in alto di notte e dormire di più sulla schiena. Ciò riduce la pressione sul torace e sui seni nasali e consente il drenaggio del muco nasale, prevenendo il mal di testa da pressione e facilitando la respirazione durante il sonno.

#3 Riposo e relax

Il nostro corpo ha bisogno di molta energia per combattere gli agenti patogeni all'interno - questo non solo porta a stress mentale ma anche fisico e impedisce un sonno tranquillo. Riposo e relax sono quindi più importanti che mai per calmare il sistema nervoso, che è sempre attivo e sovrastimolato, e per consentire un sonno ristoratore. Di conseguenza, evita attività particolarmente intense e impegnative e forti distrazioni ed evita anche forti stimoli visivi come la televisione o i giochi per computer prima di andare a dormire.

#4 Preparazione per il sonno

Junge Frau atmet Wasserdampf gegen Erkältung

Preparati a dormire non solo mentalmente, ma anche fisicamente. Una doccia calda o un bagno caldo prima di coricarsi non solo ha un effetto rilassante, ma segnala anche al corpo di prepararsi al sonno abbassando la temperatura corporea. Il vapore acqueo caldo e umido che sale ha anche un effetto positivo sulle vie respiratorie favorendo la circolazione sanguigna e inumidindo le mucose sensibili. Dovresti anche assicurarti di bere abbastanza liquidi durante il giorno. Ma attenzione: riduci lentamente la quantità che bevi prima di andare a letto in modo da non svegliarti la notte con un forte bisogno di urinare e anche il tuo sonno è disturbato.

#5 Esercizio fisico, aria fresca e luce del giorno

Tuttavia,

molto riposo e molto sonno non significa mantenere un rigoroso riposo a letto. L'esercizio fisico, una quantità sufficiente di luce naturale e aria fresca aiutano a stimolare la circolazione e il metabolismo e forniscono aria fresca alle vie respiratorie. È anche importante consumare abbastanza luce diurna per mantenere un sano ciclo sonno-veglia e non solo per facilitare l'addormentarsi la sera, ma per migliorare la qualità generale del sonno. Una passeggiata all'aria aperta può fare miracoli anche a livello mentale e quindi dare un contributo decisivo per dormire bene e liberarsi rapidamente del raffreddore.

Suggerimenti per il sistema immunitario durante il sonno

Per una buona notte di sonno dovresti ovviamente prestare attenzione a una buona igiene del sonno e idealmente anche seguire i nostri consigli sul sonno per un sistema immunitario forte. Ad esempio, la nostra dieta gioca un ruolo chiave per un sonno sano e un forte sistema immunitario. Una dieta equilibrata e alcuni nutrienti, in particolare vitamine e aminoacidi, possono fornire un supporto aggiuntivo per il corpo e il sonno, soprattutto durante un raffreddore acuto o un'influenza. Puoi saperne di più su questo argomento nei seguenti articoli nella nostra rivista del sonno.

All'articolo Vitamine per dormire bene la notte

All'articolo Aminoacidi e sonno

Conclusione

  • I sintomi del raffreddore come naso che cola, tosse o febbre interrompono il sonno, riducono la qualità del sonno e prevengono la formazione di un forte sistema immunitario.
  • Un clima ambientale adeguato (16-18 gradi Celsius, 40%-60% di umidità), sufficiente relax, una posizione del sonno adattata con la testa sollevata o una doccia calda alleviano i disturbi del sonno e aiutano ad avere un sonno tranquillo e riposante
  • L'esercizio fisico, la luce del giorno, l'aria fresca e una dieta ricca di vitamine facilitano il sonno e supportano l'organismo nella lotta contro gli agenti patogeni.

Saluti ea presto!

.

lascia un commento

Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione