L'ormone del sonno melatonina

La melatonina è considerata un proiettile d'argento contro i disturbi del sonno. L'ormone del sonno svolge un ruolo centrale nel nostro organismo, controlla il ciclo sonno-veglia e influenza anche la nostra salute e il nostro benessere. Ma cos'è la melatonina e qual è l'ormone del sonno? Puoi avere una panoramica dell'importanza, dei compiti e delle funzioni della melatonina qui.

Sommario

      1. Cos'è la melatonina?
      2. Così si produce la melatonina
      3. Conseguenze di un alterato equilibrio della melatonina
      4. Melatonina come integratore alimentare
      5. Melatonina: la base del buon sonno
      6. Conclusione

      Cos'è la melatonina?

      La melatonina è uno dei nostri ormoni endogeni, che si forma nel cervello ed è uno dei cosiddetti neurotrasmettitori. Si tratta di sostanze messaggere che fungono da punti di connessione in tutte le cellule nervose del corpo trasportando informazioni importanti e regolando in questo modo i processi metabolici nel nostro corpo. Un equilibrio ormonale equilibrato è quindi molto importante per il sano funzionamento del nostro corpo.

      Hormonhaushalt: Cortisol und Melatonin am Tag und in der Nacht

      L'ormone melatonina svolge un ruolo fondamentale nel controllo del nostro ciclo sonno-veglia ed è quindi indicato anche come "ormone del sonno". In interazione con il cortisolo, noto come "ormone dello stress", regola il nostro ritmo circadiano. Verso sera, la concentrazione di melatonina nel corpo aumenta e ci fa stancare, calmarci e addormentarci. Quindi, per ottenere un sonno riposante senza difficoltà, il nostro corpo deve produrre abbastanza melatonina e avere abbastanza tempo per rilassarsi. Per suggerimenti su come rilassarsi prima di andare a letto, vedere questo articolo. Oltre a questa importante funzione per il sonno e la rigenerazione notturna, indispensabili per la nostra salute, la melatonina influenza anche la nostra psiche e ha anche un forte effetto antiossidante, che aiuta a prevenire i danni cellulari.

      Così si produce la melatonina

      Melatoninbildung im Gehirn: Synthese von Serotonin zu Melatonin

      La conversione della sostanza messaggera serotonina in melatonina è uno dei compiti principali della ghiandola pineale (epifisi), che si trova al centro del nostro cervello. La loro funzione è influenzata in modo decisivo dalla luce e dall'oscurità e quindi anche dal ritmo naturale giorno-notte. Durante il giorno, il corpo produce serotonina, che è conosciuta come l'ormone della felicità per il suo effetto rilassante e di miglioramento dell'umore. Con l'aumentare dell'oscurità, inizia la conversione della serotonina nell'ormone del sonno, la melatonina. La concentrazione di melatonina nel nostro sangue è massima tra le 2:00 e le 4:00, prima che diminuisca nuovamente e venga soppressa dalla luce del giorno in aumento.

      Conseguenze di un alterato equilibrio della melatonina

      L'interruzione della produzione di melatonina da parte del corpo può portare a disturbi del sonno o problemi ad addormentarsi. Se la sera l'importante conversione viene inibita da condizioni di luce innaturale, il corpo non riesce a produrre abbastanza melatonina e quindi manca di segnali chiari per prepararsi al sonno. Questo è facile al giorno d'oggi, poiché illuminiamo le nostre stanze con fonti di luce artificiale per contrastare l'oscurità naturale o utilizziamo schermi come televisori e smartphone fino a tarda notte. Ma anche un cambio di orario, ad esempio dopo un lungo viaggio, o lavorare a turni spesso significa che il nostro ritmo si sbilancia e il nostro sonno è disturbato a causa del basso livello di melatonina.

      A proposito: a causa delle poche ore di luce del giorno, il contenuto di melatonina nel sangue rimane elevato durante il giorno, soprattutto in inverno, causando grave stanchezza e svogliatezza nella stagione fredda. Qui puoi scoprire come mantenerti in forma durante l'autunno e l'inverno.

      Melatonina come integratore alimentare

      Chemische Formel des Schlafhormons Melatonin

      Oggi ci sono già numerosi farmaci e integratori che forniscono melatonina all'organismo e in questo modo favoriscono l'addormentamento e migliorano i nostri schemi di sonno. Ci sono due modi per sostenere il corpo in modo naturale.

      Supporto diretto: melatonina

      La melatonina può essere assorbita direttamente dal nostro organismo, ad esempio sotto forma di capsule o come spray orale. Gli studi dimostrano che in realtà ti addormenti più velocemente dopo un'assunzione aggiuntiva dell'ormone del sonno. La dose raccomandata è da 1 a 2 mg di melatonina al giorno, che, a seconda della forma di dosaggio, viene assunta un po' di tempo prima di coricarsi. In questo modo si possono sostenere in modo naturale stanchezza e sonnolenza, poiché il livello di melatonina viene aumentato e il corpo può ricevere i segnali importanti per il sonno.

      Supporto indiretto: L-triptofano

      L'ormone della felicità, la serotonina, viene convertito in melatonina al buio. Per questo motivo, un livello di serotonina sano non è solo benefico per il nostro umore e il nostro benessere, ma anche un importante prerequisito per la produzione di melatonina.

      L-triptofano è un aminoacido essenziale e un elemento costitutivo della serotonina. L'assunzione aggiuntiva di L-triptofano tramite un integratore alimentare aiuta il corpo a fornire un importante elemento costitutivo in modo che possa produrre naturalmente abbastanza serotonina e, nella fase successiva, melatonina.

      Melatonina: la base del buon sonno

      Melatonin: Besser schlafen mit Dunkelheit und ausreichend Melatonin

      Come puoi vedere, la melatonina, conosciuta come l'ormone del sonno, è un messaggero essenziale che svolge un ruolo davvero centrale nella nostra salute. Per poter addormentarci facilmente e sostenere abitudini di sonno sane, dovremmo prestare attenzione al nostro equilibrio di melatonina e assicurarci che il corpo possa produrre naturalmente abbastanza ormoni del sonno.

      Il nostro consiglio: Abbassa la luce qualche ora prima di andare a letto e cerca di evitare schermi luminosi e altre fonti di luce la sera e soprattutto di notte. Puoi anche assicurarti di seguire una dieta equilibrata e di avere abbastanza luce diurna durante il giorno. In questo modo fornisci al tuo corpo una quantità sufficiente di L-triptofano, promuovi la formazione di serotonina indotta dalla luce e lo prepari in modo ottimale per la sintesi serale della melatonina.

      Conclusione

      • La melatonina, ormone del sonno, è un messaggero endogeno che regola il ciclo sonno-veglia e ci rende stanchi e assonnati la sera.
      • Con l'aumentare dell'oscurità o la mancanza di luce, l'ormone della felicità serotonina viene convertito in melatonina nel cervello
      • Un basso livello di melatonina favorisce disturbi del sonno e problemi ad addormentarsi.
      • Gli integratori alimentari con melatonina sono ben tollerati e possono aiutarti ad addormentarti.
      • L-triptofano è un elemento costitutivo di base della serotonina e può avere un effetto positivo sulla produzione di melatonina.
      • Sostieni il tuo sonno facendo in modo che la luce del giorno durante il giorno formi serotonina, seguendo una dieta equilibrata per fornire al tuo corpo L-triptofano e abbassando le luci la sera.

      Saluti ea presto!

      .

      lascia un commento

      Tutti i commenti vengono esaminati prima della pubblicazione